Pieve di San Marino

La Basilica di San Marino, in perfetto stile neoclassico con un pronato di colonne corinzie, risale al 1825, quando si decise di abbattere la precedente Pieve cinquecentesca. Una scelta avventata che cancellò uno dei primi monumenti cristiani in stile preromanico in Italia, probabilmente simile a quella ancora oggi ben conservata della vicina San Leo.

All’interno della chiesa, a tre navate con sette altari, sono conservate le reliquie di San Marino, fondatore della prima comunità locale.

Alla destra della Pieve si trova la chiesetta di San Pietro, del XVI secolo. Vi si accede attraverso la sagrestia per mezzo di una scala ricavata nel campanile della Basilica. L’abside della chiesetta è interamente formato dalla viva roccia: in essa sono scavate due nicchie che la tradizione popolare indicava come letti di San Marino e San Leo e alle quali i fedeli attribuiscono proprietà taumaturgiche.

Orari S.Messe: festivo ore 11.00.

Informazioni

Indirizzo

P.le Domus Plebis

Telefono

0549 882380

Orario

Orario Sante Messe: festivop ore 11.00